Frijenno e Magnanno

Frijenno e Magnanno è un ristorante pizzeria di cucina italiana a carattere regionale con servizio veloce e attento e un prezzo tra 25 e 40€. Valutazione: buono (2/5).

(review di www.oliopepesale.com - hReview v0.3)

cucina

pizzeria e ristorante di cucina napoletana, dove potrete gustare schiaffoni con orata e pomodori o con carciofi e patate, le pizze di zio Raffaele, pizza fritta, delizia al limone, babà e pastiera
il prezzo è sulla base della pizza

chef

Maria Tommasino

cantina

nr Sommelier: nr

ambiente

Locale du due livelli, al piano stradale e interrato.

Il ristorante conta 45 coperti all'interno, 60 all'aperto; prenotazione consigliabile; aria condizionata: sì; insonorizzazione buona; parcheggio pubblico comodo.

Mise en table: semplice ma adeguata

gestione

Locale fondato nel 1987. Gestione di Maria Tommasino e Luigi Amato (Co El Snc Ristorante Pizzeria) dal 1987.

Carte di credito: POS / bancomat: sì; CartaSì / VISA / Mastercard: sì; Amex: sì; Diners: no

Sconti:

dove

Frijenno e Magnanno si trova in Via Benedetto Marcello 93 ,  20124  Milano  (MI),  Italia MM 
telefono:  work +390229403654fax +39nr

coordinate x = 45,4832588, y = 9,2098826 - puoi muovere la mappa tenendo schiacciato il tasto sinistro del mouse, usare i commandi di zoom e streetview, passare a vista satellite

commenti

Ci sono 16 commenti di cui 14 con valutazione ed un valore medio di 2,3 su 5:

Francesca , venerdì 4 marzo 2011 ha scritto:
Buoni gli antipasti, la pizza, la birra napoletana, peccato per il servizio. Se volete essere trattati con sufficienza, come se vi facessero un piacere solo ad ascoltaltarvi e a darvi da mangiare andate lì, non potete sbagliare. Alcune volte ho la sensazione che uscendo mi vogliano dare una pedata per farmi uscire prima! complimenti!
Da segnalare: provola » vini: birra napoletana

valutazione: 2 su 5


anonimo, giovedì 12 novembre 2009 ha scritto:
tutto buono... ambiente familiare e "terrone" i camerieri esagerano un po, ma e' lo stile napoletano...
Da segnalare: Fritto italia (adesso ha cambiato nome) e pizza fritta » vini: il lacrima christi....

valutazione: 2 su 5


Francesco, sabato 21 marzo 2009 ha scritto:
Pizze, pastiera e fritto Italia molto buoni. Servizio sgradevole, in particolare il sig. Bruno (alto, magro, pochi capelli bianchi e occhiali). Anche nel conto qualche sorpresa, cosa assai spiacevole..
Da segnalare: ---- » vini: ----

valutazione: 1 su 5


Onda, sabato 27 settembre 2008 ha scritto:
i camerieri sono invadenti e nel conto ci possono essere spiacevoli sorprese.
Da segnalare: -- » vini: --

valutazione: 1 su 5


giorgio, giovedì 29 maggio 2008 ha scritto:
molto buono e servizio simpatico. prezzi davvero convenienti (6/7 euro a pizza).
Da segnalare: fritto italia » vini: nessuno

valutazione: 5 su 5


anonimo, martedì 22 aprile 2008 ha scritto:
io sono rimasta un po' delusa,in particolare le linguine al cartoccio con l'origano!! non si sentiva più il sapore del pesce! e poi servizio decisamente poco cortese.
Da segnalare: il fritto italia è buono »

valutazione: 1 su 5


ila_singer, lunedì 19 novembre 2007 ha scritto:
tutto buonissimo. ma: cameriere invadente e metteva fretta e al telefono per prenotare mi hanno detto che alle 13.00 è già tardi per pranzare?!? Possibile??? Pranzo alle 12.30
Da segnalare: pizza fritta »

valutazione: 2 su 5


pepy, venerdì 7 settembre 2007 ha scritto:
ottimo il cibo, ma insopportabile invadente e poco educato il cameriere con i baffi...
Da segnalare: schiaffoni con orata » vini: non male il bianco della casa

valutazione: 3 su 5


marco, domenica 14 maggio 2006 ha scritto:
pizza eccellente, da provare quella con salsiccia e melenzane. Servizio gentile ma con tempi lunghi. Prezzo della pizza imbattibile (5-6€) compensato però dal coperto (1.50€), da 1€ per 1/2 minerale e dal vino (9€ per 375cl di vino DOC campano).
Da segnalare: pizza frijenno e magnanno »

valutazione: 2 su 5


Christian, giovedì 22 gennaio 2004 ha scritto:
i dolci sono fatti in casa e sono molto buoni.
Da segnalare: la pasta della pizza è buonissima » vini: non mi è piaciuto il vino della casa in brocca

valutazione: 3 su 5


anonimo, venerdì 12 dicembre 2003 ha scritto:
sapori genuini
Da segnalare: tutto » vini: locale

valutazione: 3 su 5


anonimo, lunedì 25 agosto 2003 ha scritto:
RIstorante pizzeria napoletana, ambiente simpatico, pizza spettacolare! Rapporto prezzo/qualità competitivo.
Da segnalare: Pizza "o' sole mio", metà pizza e metà calzone ! »

valutazione: 4 su 5


anonimo, martedì 17 giugno 2003 ha scritto:
buona la pizza fritta, molto tipico un po' troppo rumoroso e piccolo (da evitare se si vuole una serata tranquilla!)

valutazione: 2 su 5


Paolo, venerdì 9 maggio 2003 ha scritto:
sapida cucina napoletana, con alcune proposte un po' troppo anonime (filetto alla voronoff, risotto ai funghi e alla milanese!!!). Ottima la pizza, da non perdere quella fritta. Vivamente consigliato per una serata piacevole.
Da segnalare: pizza fritta »

valutazione: 2 su 5


recensione dal Corriere della Sera, edizione di Milano (Valerio M.Visentin), giovedì 3 ottobre 2002 ha scritto:
"Napoli sfrigola e scoppietta sui fornelli di questa vivace trattoria con pizza non lontana dalla Stazione Centrale. Due sale. Quella al piano terreno ha un'aria più genuina, imbevuta di napoletanità, densa di un chiasso conviviale e ridanciano. La tavernetta al piano sotto, per quanto sia intitolata a Totò, è un tantino più opaca e concede all'estetica (mattoni a vista, rosoni in gesso, un pianoforte...) quel che perde in vivacità […] Prezzi decisamente più che onesti. Pizza 4,13 / 7.75 euro. Primi 5,16/15 euro, secondi 10/15 euro. Coperto 1,5 euro"
Da segnalare: "La star del menu è la pizza che qui vi propongono anche in versione fritta: una sorta di panzerotto in formato gigante, gustosissimo anche se non proprio dietetico. In alternativa, un'altra portata di fritti (crocchette, arancini con mozzarella, pasta cresciuta) e una lista di primi e secondi dove spesso figura il pesce. I dolci? Che domande: pastiera e babà." » vini: "Cantina Il minimo indispensabile"

valutazione: nr su 5


recensione da viviMilano del Corriere della Sera (Allan Bay), venerdì 25 maggio 2001 ha scritto:
"Più napoletano di così proprio non è possibile […] fin dal nome che letteralmente vuol dire friggendo e mangiando. […] Maria Tommasino, che ha voluto questo nome accattivante, è napoletana purosangue e viene da una famiglia da sempre impegnata nella ristorazione"
Da segnalare: pizze, fritto Italia (crocchette di patate e pasta di pane ripiena di frutti di mare), maccheroncini alla vesuviana, pasta e fagioli con l ecozze, linguine al cartoccio di frutti di mare, orata all'acquapazza, branzino fritto » vini: "pochi i vini, tutti nati all'ombra del Vesuvio"

valutazione: nr su 5


mostra il modulo per lasciare il tuo commento
clicca e seguici su
oliopepesale su Facebook
libri consigliati:
Flos Olei 2012 Marco Oreggia, Flos Olei 2012
Share |

oliopepesale |  home |  blog