Savini

Savini è un ristorante elegante di cucina italiana a carattere classico con servizio nr e un prezzo più di 90€. Valutazione: buono (2/5).

(review di www.oliopepesale.com - hReview v0.3)

cucina

ristorante storico con nuova gestione
salette al piano superiore

chef

nr

cantina

Sommelier:

ambiente

Il ristorante conta 250 coperti all'interno, nr all'aperto; prenotazione consigliabile; aria condizionata: sì; insonorizzazione nr; parcheggio no - zona pedonale.

Mise en table:

gestione

Locale fondato nel nr. Gestione di Amato Ramondetti (Ristorante Savini S.r.l) dal 1996.

Carte di credito: POS / bancomat: sì; CartaSì / VISA / Mastercard: sì; Amex: nr; Diners: sì

Sconti:

dove

Savini si trova in Galleria Vittorio Emanuele II 5 ,  20121  Milano  (MI),  Italia MM 
telefono:  work +390272003433fax +390272022888 , email:

coordinate x = 45,465609, y = 9,190799 - puoi muovere la mappa tenendo schiacciato il tasto sinistro del mouse, usare i commandi di zoom e streetview, passare a vista satellite

commenti

Ci sono 3 commenti di cui 1 con valutazione ed un valore medio di 4 su 5:

recensione da Identità Golose #173 di Paolo Marchi, mercoledì 27 giugno 2007 ha scritto:
" La vita del Savini, nella Galleria dei Milanesi tra la Scala e il Duomo, sarebbe in pratica giunta al capolinea. Aperto centoquarant’anni fa, dovrebbe farsi da parte e lasciare spazio a un caffè-pasticceria (a proposito, vista la tipologia, sarebbe saltata la riapertura di Taveggia con la regia del duo Biasetto-Budel). Se mai avverrà, la retorica scorrerà a fiumi, con titoli del tipo “Savini, muore un pezzo di Milano”, e appelli al sindaco Moratti e alle autorità perché il ristorante sopravviva. Non sarò tra loro. Posti come questo, vanno difesi non con parole vuote quando il corpo è ormai freddo, bensì con fatti concreti, giorno dopo giorno, con una cucina che faccia venire l’acquolina e non il magone, evitando nel contempo di concedere licenze per aprire locali di improbabile qualità a ogni angolo della città. Ci si è vergognati a lungo della Milano da bere e oggi, in scia, abbiamo la Milano da sniffare. Io tifo per la Milano da mangiare, possibilmente bene."

valutazione: nr su 5


recensione dal Corriere della Sera (Alex Guzzi), giovedì 15 marzo 2007 ha scritto:
"Dal 1880 uno dei simboli di Milano, oggi piuttosto appannato. […] Lusso un po' datato, ottimo trattamento al tavolo, ma si avverte la mancanza di personalità". […] Costo bevande escluse 70 euro
Da segnalare: "Forse gli stranieri, abbagliati dalle storiche mura, crederanno che la cucina milanese abiti qui. Noi no: abbiamo assaggiato discreta insalata di nervetti, cotoletta senz'osso pallida e al gusto d'olio, ossobuco anonimo. Il buon piatto d'anatra e i dessert denotano che la cucina potrebbe dare di più, se meglio diretta" » vini: "Carta pretenziosa, ma non aggiornata e con forti ricarichi"

valutazione: nr su 5


Andrea, martedì 21 gennaio 2003 ha scritto:
Formale e di lusso, moquette rossa, pareti panna, grandi specchi, lampadari in cristallo molto evidenti e poltroncine in velluto rosso. Servizio di alto livello;cibo non al 100%.Si mangia molto bene ma, a volte, non sufficiente a coprir il conto..
Da segnalare: souffle' ai funghi porcini con sfogliata di tartufo bianco » vini: Brunello Montalcino, Pg.alle mura, cast. Banfi '97

valutazione: 4 su 5


mostra il modulo per lasciare il tuo commento
clicca e seguici su
oliopepesale su Facebook
libri consigliati:
Flos Olei 2012 Marco Oreggia, Flos Olei 2012
Share |

oliopepesale |  home |  blog