Govinda

Govinda è un ristorante caratteristico di cucina indiana a carattere vegetariano con servizio normale e un prezzo meno di 25€. Valutazione: discreto (1/5).

(review di www.oliopepesale.com - hReview v0.3)

cucina

Cucina esclusivamente vegetariana: il thali è un menu di verdure e legumi seriviti con riso, tipico pranzo nell'India del sud. Menu a prezzi differenziati a pranzo e cena.
Club ristorante della comunità degli Hare Krishna. E' necessaria la tessera che può essere fatta al momento.

chef

nr

cantina

Non ci sono vini. Sommelier: n/a

ambiente

GovindaIl locale è all'interno di un immobile storico, ed è caratterizzato da una sala ariosa al piano terra con vista su giardino e chiostro. Ampia sala per ricevimenti nel sottosuolo.

Il ristorante conta 60 coperti all'interno, no all'aperto; prenotazione necessaria; aria condizionata: no; insonorizzazione buona; parcheggio molto diffcile.

Mise en table: Sobria e gradevole, le tavole sono grandi per accomunare più commensali. Il thali è servito nel tipico vassoio a scomparti.

gestione

Locale fondato nel nr. Gestione di nr (ISK Congregazione Coscienza Krishna) dal nr.

Carte di credito: POS / bancomat: no; CartaSì / VISA / Mastercard: no; Amex: no; Diners: no

Sconti:

dove

Govinda si trova in Via Valpetrosa 5 (traversa di via Torino all'altezza della FNAC),  20123  Milano  (MI),  Italia MM 
telefono:  work +3902862417fax +39nr

coordinate x = 45,462012, y = 9,185328 - puoi muovere la mappa tenendo schiacciato il tasto sinistro del mouse, usare i commandi di zoom e streetview, passare a vista satellite

commenti

Ci sono 7 commenti di cui 6 con valutazione ed un valore medio di 3,5 su 5:

marco, domenica 1 giugno 2008 ha scritto:
ci andavo 6 o 7 anni fa con i miei genitori.. non me lo dimenticherò mai! sapori rari. intanto mi sono preso l'indirizzo e appena trovo qualcuno che vuole venire con me, ci vado!
Da segnalare: non me li ricordo però la maggiorparte mi piacevano e poi facevo pure i bis!! »

valutazione: 3 su 5


webmaster, martedì 10 maggio 2005 ha scritto:
nota del webmaster: tutte le diciannove valutazioni dei ristoranti indiani fatte il 28 aprile e il 3 maggio, compreso ciò che leggete qui sotto, provengono dallo stesso indirizzo internet e sono fatte con lo stesso browser, nonostante ognuna si presenti con un indirizzo e-mail differente. Ognuno ne tragga le proprie considerazioni.

valutazione: nr su 5


marta, martedì 3 maggio 2005 ha scritto:
mi e` piaciuto il menu e la cordialita` di questo delizioso ristornatino
Da segnalare: tandoti.verdure al curry »

valutazione: 4 su 5


tiziana, giovedì 28 aprile 2005 ha scritto:
MERAVIGLIOSO, IL MIGLIOR RISTORANTE INDIANO NELLA ZONA. Fidatevi mio cohnato e` un chef indiano a Roma e anche per lui merita 5 stelle
Da segnalare: gambertti al curry, papdom, biriani » vini: tiger birra

valutazione: 5 su 5


momi, sabato 22 gennaio 2005 ha scritto:
Atmosfera serena, personale sorridente, pietanze ottime. Il tutto ad un prezzo impossibile da trovare in giro! Cosa si potrebbe volere di più??....Provatelo: fa bene allo stomaco e allo spirito :)
Da segnalare: tutti...(purtroppo per il mio dietologo) » vini: Vini?...Succo d'uva buonissimo

valutazione: 4 su 5


anonimo, sabato 17 aprile 2004 ha scritto:
nr vado molto spesso a milano ed è diventata una sana abitudine pranzare dagli HARE KRISNHA
Da segnalare: nr »

valutazione: 3 su 5


xelram, lunedì 18 febbraio 2002 ha scritto:
ambiente non privo di eleganza e tranquillità in un edificio bramantesco, a pochi metri dal turbinio umano di via Torino. Buon servizio ed eccellente rapporto prezzo / qualità (facilitato dalla scarsa devozione per il ministro delle finanze). Eccellente l'offerta a prezzo fisso a mezzogiorno dei giorni feriali; sera e week end si raddoppia, ma siamo sempre sotto il livello medio della ristorazione milanese
Da segnalare: viene servito un thali, un assortimento di verdure e riso, nei classici vassoio e coppette dell'India del sud. Più che discreto il livello qualitativo, bis disponibili senza sovrapprezzo per gli appetiti più robusti » vini: bevande rigorosamente senza alcool, di vini non se ne parla neppure

valutazione: 2 su 5


mostra il modulo per lasciare il tuo commento
clicca e seguici su
oliopepesale su Facebook
libri consigliati:
Flos Olei 2012 Marco Oreggia, Flos Olei 2012
Share |

oliopepesale |  home |  blog