MangiarBere-10-§08

   
 

Estero

Da Londra

L’annuale programma di escursione prenatalizio e pronto, dal 28 novembre a domenica 2 dicembre, appena giunto da Benito Fiore.

La sistemazione prevista e al Hôtel Britannia (****) in Mayfair. In itinerario la visita a St. Albans, una serata dedicata a uno dei musical in scena a teatro tra i nove segnalati, una serata dedicata alla musica classica alla Royal Festival Hall. Le prenotazione sono da mettere in atto entro il 15 settembre presso l’agenzia Italia nel Mondo, direttamente al sig. Camporeale (Tel 0044 207 828 9171 - fax 004 207 630 5184).

Il pacchetto base costa da 760 a 800 sterline in funzione dell’aeroporto di partenza e comprende:

- Viaggio A/R con AZ o BA

- Trasferimento da aeroporto ad albergo e viceversa

- 4 notti al Britanni, 4* de luxe

- cena di gala al Dorchester

Supplementi per camere singole, escursioni e pranzi, serate a teatro e cene.

Italia

Dalla Delegazione de l’Aquila - Dott. Luigi Marra - Occasione persa... un’altra volta!

Carissimi Amici,

con notevole anticipo, data la stagione un poco strana, eccoci di nuovo al tradizionale, ineguagliabile, stupendo appuntamento con gli olaci da tutti voi atteso sia per la squisitezza della verdurina di montagna (di alta montagna) e sia perché, di norma, questo appuntamento apre le porte dell’estate, ed il caldo (si fa per dire) comincia a farsi sentire anche dalle nostre parti. L’appuntamento è fissato per: giovedì 31 maggio 2001 - ore 20,15

Ristorante Il Caminetto

(S.S.80, km. 3,300 - bivio Pettino - Tel. 0862-311410)

A fare gli onori di casa saranno, questa volta, Tiziana e Fabrizio Lazzaro, che con la bella figliola Vera (dall’appetito che ha, promette bene come futura accademica) si stanno impegnando perché la serata sia all’altezza delle nostre migliori tradizioni.

La lista delle vivande devono ancora metterla a punto, ma non vi preoccupate. Ogni piatto sarà degno della ripetizione. Non potranno certo mancare, per ingannare l’attesa, le ineguagliabili frittelle di olaci con vino frizzante ... Ma non anticipiamo troppo quello che sarà lo sforzo di Tiziana e Fabrizio nel cercare nuove ricette!!

In apertura di serata, una bella conversazione del nostro Tommaso Ceddia, che, da bravo Accademico e da bravissimo cattedratico universitario, ci intratterrà sul tema "Erbe: pro e contro"

aprendoci certamente nuovi orizzonti sulla materia fin troppo di moda.

State ancora leggendo la lettera? Smettetela subito, e correte, anzi volate a telefonare al nostro Condelegato Settimio (0862-22811) per assicurare a voi, ai vostri familiari ed agli ospiti uno squisito piatto di olaci. Telefonate, telefonate, telefonate!!!!

Vi aspetto super numerosi, come sempre, e nell’attesa di farlo personalmente, vi abbraccio tutti con tanto affetto

__ Costo/persona: lire 60.000

PS - Non l’abbiamo fatto e siamo rimasti senza "olaci". Ne ho scritto in varie occasioni. Chi si ricorda e sa cosa sono? sapete che sono comuni anche su alpi e prealpi? sapete come si chiamano?

Delegazione di Arezzo

Vin Santo a gogo... anche quello vero... 1-3 Novembre

Ampi consensi sta raccogliendo il prossimo convegno organizzato da Guido Gianni, che chiamo Guido l’Aretino per le sue taglienti battute su tutto..., noto per essere un divoratore di storia e mangiare poco e mal volentieri la cucina creativa...

Ci siamo sentiti ieri dalla sua splendida casetta nel Casentino in cui è tradizione ritrovarci in momenti di sana allegria accademica in vacanza ai primi di agosto. Ci vedremo alla cena dei disperati lunedì prossimo a Grazzano Badoglio, dal Redoglia, con Giovanni Goria, Ulisse e altri amici. Tra i nostri l’immancabile Mario Clemente, ormai aspirante alla cittadinanza onoraria di Castiglione...

Il convegno sarà dedicato i giorni 1,2 e 3 novembre al Vin Santo Toscano, ad Arezzo, Sansepolcro, Montevarchi, Cortona e chiusura ad Arezzo. Pranzi, merende, visite a musei e opere d’arte (tra esse il celebre Crocifisso di Cimabue) ne fanno una occasione immancabile.

Programma e informazioni da Guido:

Dr Guido Gianni, Tel & fax 0575 356282.

Non posso mancare...

 

Delegazione di Asti

Agosto

Semipastorale d’estate

Il delegato e VP dell’Accademia Avv. Giovanni Goria a cui auguriamo che la stagione degli acciacchi sia veramente terminata con la cena dei Disperati di Ferragosto, descrive così nella sua ultima semi-pastorale del 2 Agosto le novità previste nel modo di vivere e frequentare l’accademia:

1 - ogni circolare sarà accompagnata da un foglio di aggiornamento culturale, con una bibliografia di pochi testi essenziali che dovrete comperare e leggere per poi riferire, tutti, uno per volta, mezz’ora all’inizio della conviviale

2 - le nostre conviviali, almeno 11 nell’anno, si divideranno in quelle brevi (una cena in zona o fuori ma non oltre un’ora di auto, sempre precedute dalla conversazione accademica di cui sopra affidata a uno di noi, e seguite da una breve analisi accademica del pranzo, non potendosi più tollerare che una metà degli accademici abbia (e si tenga) un giudizio radicalmente diverso... vorrebbe dire che almeno metà siamo incompetenti!

3 - vi saranno poi: una gastrogita tipo Champagne di 3-4 giorni, e 3 o 4 pranzi in trasferta con ritorno alla sera, con la formula "passiamo una domenica insieme"

4 - un congressino su un tema generale come facemmo per il riso e facciamo ora per il cioccolato.

E altro.

Cominciate a pensarci.

Giovanni edita il calendario: dal 5 settembre al 15 dicembre, 11 conviviali e incontri.

Il prossimo è per 13 Agosto, Da Natalina, a Grazzano Badoglio, detto "dei disperati". In sintesi:

1 - Aperitivo sotto le stelle, con sangria spumante in anguria, "cicianpela" fritta alla contadina, spiedini di merluzzo e di cozze.

2 - Antipasti con filetto crudo pepe e basilico, insalata di testina e guancia di vitella, lingua col bagnetto piemontese, cipolla farcita.

3 - Primi piatti con risotto con burro, ortiche e mentuccia, antico minestrone savoiardo a zuppa

4 - Secondi piatti con tranci di sottofiletto di fassone al cartoccio, terrina di porcini e patate al forno, teglia di verdure pancettate.

5 - Dessert con pesche ripiene del Monferrato, gelato di melone e pepe bianco.

Vini, caffè, grappe e amari...

   
Articolo pubblicato lunedì 20 agosto 2001 da Enzo Lo Scalzo.
archivio articoli
in questa sezione:
libri consigliati:
Flos Olei 2012 Marco Oreggia, Flos Olei 2012
Share |

oliopepesale |  home |  blog