A tavola con la Regina di Saba

 

 
A Tavola con la Regina di Saba A Tavola con la Regina di Saba è un piccolo libro completo sulla cucina etiope. Nella prima parte introduttiva, vi avvicinerete alla storia antichissima dell'Etiopia, già chiamata Abissinia, che vanta tracce di una lingua scritta - unica in Africa - risalente a circa 4000 anni fa'. E' il Paese della leggendaria regina di Saba, che con il re Salomone diede la luce a Menelik I, fondatore della dinastia salomonica di cui ultimo discendente al governo fu l'imperatore Haile Selassie. Lo stretto legame della cultura etiopica con quella ebraica e le influenze culinarie mediorientali trovano origini in questa leggenda.

Alla base dell'alimentazione è l'injera, una grande sfoglia di pane a lievitazione naturale a base del cereale T'ef. Piatto nazionale è il Wo't, uno stufato preparato in un tegame di coccio con carni, pollami, pesci o verdure - ma non con carne di maiale - in almeno venti varietà e che viene servito con una salsa piccante a base di berberè (una miscela di peperoncini e spezie).

Di grande importanza è il consumo del caffè, chiamato bunna, proveniente dalle regioni montuose del Paese, e che prende il nome dalla provincia di Kaffa: da qui, attraverso lo Yemen, raggiungerà Venezia verso la fine del XVI secolo.

La seconda parte del libro presenta le schede delle ricette, divise in sezioni: pane, mekoya o stuzzichini, siga ena asa - carne e pesce, yetsom beyaynetu cioè piatti vegetariani, ayib ena tafach ovvero formaggi e dolci, infine met'et' - le bevande.

   
  Il libro è scritto in due lingue, italiano e inglese, con testo a fronte.
   
  Berhe, Teshome, A tavola con la Regina di Saba - Dining with the Queen of Sheba, Vicenza, Studioemme, 2005, 149 pp., 18€, ISBN 88-901302-3-7
   
Articolo pubblicato lunedì 20 febbraio 2006 da oliopepesale.
archivio articoli
in questa sezione:
libri consigliati:
Flos Olei 2012 Marco Oreggia, Flos Olei 2012
Share |

oliopepesale |  home |  blog