formaggi DOP & IGP

DOP e IGP sono riconoscimenti e tutele previste dalla normativa comunitaria. La DOP, Denominazione di Origine Protetta, è un riconoscimento ai sensi del Regolamento dell'Unione Europea 2081/92.

L'articolo 2 di tale regolamento recita:

Denominazione di Origine: il nome di una regione, di un luogo determinato o, in casi eccezionali di un paese, che serve a designare un prodotto agricolo o alimentare originario di tale regione, di tale luogo determinato o di tale paese e la cui qualità o le cui caratteristiche siano dovute essenzialmente o esclusivamente all'ambiente geografico comprensivo dei fattori naturali e umani e la cui produzione, trasformazione ed elaborazione avvengano nell'area geografica delimitata.

La DOP europea era stata preceduta in Italia dalla DO, la Denominazione d'Origine prevista dalla legge 125/54, che, sempre all'articolo 2, recita: Sono riconosciute come Denominazioni di Origine le denominazioni relative ai formaggi prodotti in zone geograficamente delimitate osservando usi locali e costanti e le cui caratteristiche merceologiche derivano prevalentemente dalle condizioni proprie dell'ambiente di produzione.

IGP

L'IGP o Indicazione Geografica Protetta, è una tutela sempre prevista dal Regolamento europeo 2081/92, ma con caratteristiche meno stringenti rispetto alla DOP. Sono infatti sufficienti una determinata qualità, la reputazione o altre caratteristiche legate all'area geografica in cui deve avvenire almeno una fase della realizzazione del prodotto (produzione, trasformazione, ecc.)

DOP italiane

In Italia, numerosi formaggi hanno ottenuto l'ambito riconoscimento DOP. Essi sono: (clicca sul nome del formaggio per vedere la scheda)

regione formaggio
Basilicata Pecorino di Filiano
Calabria Caciocavallo Silano
Campania Mozzarella di bufala Campana
Provolone del Monaco
Emilia-Romagna Parmigiano Reggiano
Friuli-Venezia Giulia Montasio
Lombardia Bitto
Formai de Mut
Gorgonzola
Grana Padano
Provolone Valpadana
Quartirolo Lombardo
Taleggio
Valtellina Casera
Marche Casciotta di Urbino
Formaggio di Fossa di Sogliano
Piemonte Bra
Bra d'alpeggio
Castelmagno
Murazzano
Raschera
Robiola di Roccaverano
Toma Piemontese
Puglia Canestrato Pugliese
Sardegna Fiore Sardo
Pecorino Romano
Pecorino Sardo
Sicilia Pecorino Siciliano
Piacentinu Ennese
Ragusano
Toscana Pecorino Toscano
Trentino-Alto Adige Spressa delle Giudicarie
Val d'Aosta Fontina
Fromadzo
Veneto Asiago
Casatella Trevigiana
Monte Veronese
Piave
formaggio libri consigliati: Judy Ridgway, The Cheese Companion: A Connoisseurs Guide Judy Ridgway, The Cheese Companion: A Connoisseurs Guide

Flos Olei 2012 Marco Oreggia, Flos Olei 2012
Share |

bitto formaggio: il Bitto DOP

oliopepesale |  home |  blog